MENU

Screening e Innovazione tecnologica

La tecnologia digitale, applicata alla mammografia, ha portato negli anni a consistenti miglioramenti dell’esame senologico: l’incremento della qualità delle immagini ha impattato la sensibilità dell’esame - soprattutto in segmenti delicati di densità della mammella ed età della popolazione - garantendo una migliore e più precoce diagnosi, oltre a una più precisa caratterizzazione e descrizione delle lesioni a carico della mammella.

La tecnologia di acquisizione, più performante e raffinata, ha consentito di ridurre i tempi d’esame e la dose erogata: ciò ha reso meno disagevole l’esperienza della paziente, facilitando l’accettazione dell’esame e contribuendo alla partecipazione delle donne ai programmi di screening. I mammografi, oggetto dell’iniziativa, integrano i più recenti ritrovati tecnologici e consentono l’esecuzione di indagini cliniche avanzate: in particolare sono dotati della funzionalità di tomosintesi, strumento di approfondimento ormai considerato d’elezione negli esami diagnostici e di approfondimento.